GRUNDIG YACHT BOY 204

un restauro perfettamente riuscito

GRUNDIG YACHT BOY 204
l’apparecchio al termine del restauro

Questo Grundig Yacht Boy del 1964 non è solo una radio eccezionale ma è anche molto rara, maggiormente rara se si considera lo stato in cui è entrata nel mio laboratorio. .Il nome del modello Yacht Boy è associato ad alcune delle radio più belle e celebri di Grundig nel corso degli anni.

Questa 204 è uno dei primi portatili Grundig a portare il famoso nome di Yacht Boy. Un lussuoso set di specifiche per l’ascoltatore che desidera il meglio in termini di qualità del suono, in particolare per l’ascolto di tutte le stazioni AM / FM, ma consente anche all’ascoltatore di sintonizzarsi sulle stazioni di tutto il mondo con prestazioni SW importanti. 

Questo Yacht Boy si distingue per essere un autentico Grundig “Made In Germany” che precede l’apertura della fabbrica radiofonica Grundig a Braga in Portogallo, dove furono realizzati i modelli Yacht Boy successivi al 1967. Questo apparecchio è molto bello, dato che questi precedenti “Made in Germany” erano più tradizionalmente costruiti attorno a un armadio in legno ricoperto di tela di cuoio, a differenza dei mobili stampati in serie termoplastici stampati a iniezione dei successivi Yacht Boys. Gli Yacht Boy “Made In Germany” sono molto rari rispetto alle versioni successive “Made In Portugal”.

L’apparecchio è arrivato nel mio studio in uno stato di relativo abbandono. Esteticamente in buono stato , internamente intatto, questo Yacht Boy non era in grado di funzionare dato che le sintonie erano bloccate, probabilmente a causa della lunga inattività

Ho iniziato a cercare le viti di fissaggio (alcune ben nascoste). Per potere estrarre il circuito e separarlo dal mobile in legno è necessario rimuovere le manopole frontali e la mascherina che accoglie la tastiera e i regolatori. Per fare ciò è necessario rimuovere la maniglia .

Rimuovere il trasformatore di alimentazione (fissato a baionetta) e il portabatterie.

per ultimo è necessario staccare i collegamenti all’altoparlante

Raccomando sempre un minimo di organizzazione nel catalogare i componenti, iniziamo con la riparazione. Il guasto riguarda la doppia sintonia attivata mediante dispositivo meccanico con sezione dotata di frizione operante in collegamento con la tastiera.

Il dispositivo di commutazione dopo avere attivato tramite la frizione il legame con il relativo condensatore variabile agisce tramite cordicelle separate sulla scala, in modo da combinare la frequenza con l’indice di sintonia.

L’intervento ha richiesto lo sblocco del condensatore variabile (FM) causa della rottura della cordicella, la sostituzione della cordicella (FM), il ripristino del variabile (AM) semi-bloccato ,la riparazione del dispositivo di commutazione ( e ripristino), la pulizia dei contatti (tastiere e potenziometri)

Precedente 60 anni, di nuovo in pista