La riparazione di una Autoradio Pioneer

Modello KEH-5301

L’autoradio si presenta ben costruita. La necessità di controllare il funzionamento richiede l’accesso alla basetta dei collegamenti lato saldatura.

Togliere innanzitutto la protezione superiore. Si presenta il meccanismo del lettore cassette che deve essere rimosso per accedere alla basetta principale sottostante. Si tratta di quattro viti. Il meccanismo è collegato con il circuito con un connettore removibile ( a destra)

Estraendo il meccanismo abbiamo finalmente a disposizione la panoramica del circuito principale

IL PROBLEMA

L’apparecchio è stato collegato ad una coppia di altoparlanti e ad un alimentatore 12VCC per il funzionamento. L’apparecchio ha difficoltà ad accendersi quando si inserisce la mascherina e un canale ha un livello inferiore (L) rispetto al suo collega (R).

Continuiamo lo smontaggio delle parti per la preparazione dell’apparecchio alla ricerca del guasto e alla riparazione

ecco come si presenta l’autoradio dopo lo stacco della meccanica cassette e mascherina frontale

La basetta principale è fissata con una vite e due alette metalliche appartenenti al contenitore che sporgono dal circuito, con attenzione e una piccola pinza è possibile sbloccarli

La basetta principale viene rimossa dal telaio

A questo punto con l’aiuto dello schema e degli strumenti ho potuto eseguire la fase di ricerca del problema che alla fine mi ha convinto a smontare la mascherina e a controllare il circuito

smontaggio mascherina comandi

In effetti il problema riguarda i contatti che consentono il controllo delle funzioni.
Ho dovuto cos’ iniziare un lavoro da “orefice” per compensare il problema e rendere l’apparecchio funzionante

In questo primo piano potete notare il LED che ho inserito con la relativa resistenza. Precedentemente vi era una lampadina ad incandescenza che era bruciata e rendeva impossibile la lettura del display.

ecco la mascherina rimontata e il display (come si nota) funzionante alla grande.

Ho proceduto a rimontare (un percorso a ritroso) l’autoradio e a testarla per riconoscerne il buon funzionamento.

Precedente Voxon Piper con modulo NEWLIFE Successivo Un restauro riuscito